LA SANIFICAZIONE DELLE CAMERE DI UNA STRUTTURA

Come noto, le direttive impongono alle strutture ricettive di sanificare le camere ad ogni cambio ospite.

Scopriamo quindi per quale motivo qual è il dispositivo più idoneo alla sanificazione delle camere di alberghi, hotel e strutture ricettive in generale.

 

Oltre alle varie controidicazioni dell'ozono, di cui abbiamo parlato nella pagina della sanificazione ambientale, non possiamo infatti evitare di considerare quale apparecchiatura offre i maggiori vantaggi operativi.

 

Con qualsiasi dispositivo ad ozono, infatti, occorre lasciare il macchinario all'interno dell'ambiente fino ad avvenuta sanificazione. In base alle dimensioni della camera si può facilmente arrivare a tempi superiori ad un ora. Ciò significa che, ad ogni cambio d'ospite avremmo difficoltà ad effettuare la sanificazione di più camere, in quanto non potremmo farlo in contemporanea su tutte le stanze. Oppure, dovremmo dotarci di un gran numero di sanificatori ad ozono... Infine, per rendere nuovamente accessibili le stanze, dovremmo sempre obbligatoriamente areare BENE il locale per eliminare i residui di un gas che, alle concentrazioni necessarie per sanificare, è particolarmente velenoso... Questo in qualunque periodo dell'anno, che ci siano in esterno  -5°C  o  +40°C, con la conseguenza di raffreddare o riscaldare l'ambiente, rendendolo così a rischio di non essere in breve tempo confortevole per l'ospite che sta arrivando (e costringendo la struttura ad aumentare i costi di riscaldamento/raffrescamento).

In ultimo, per ogni trattamento con ozono saremmo costretti anche a rimuovere le eventuali piante, altrimenti morirebbero già durante il primo trattamento.

 

Silver Barrier, al contrario, nebulizza un principio attivo antisettico nell'ambiente e ha tempi di erogazione di pochi secondi.

Una volta effettuata la nebulizzazione, il dispositivo può essere subito trasferito in altri ambienti, dove l'operazione può essere ripetuta per tutte le stanze da sanificare, per un numero di trattamenti potenzialmente illimitato.

L'operatore che si occupa anche delle pulizie delle camere, terminata la sua attività standard può quindi effettuare anche la sanificazione e rimuovuere subito Silver Barrier, per poi passare alla camera successiva, lasciando nel frattempo agire autonomamente il principio attivo per il tempo necessario alla completa eliminazione dei microrganismi patogeni.

Il tutto con un unico dispositivo!

Inoltre, essendo il principio attivo innocuo per piante, animali e persone, non è necessario spostare le piante, né areare l'ambiente prima di soggiornarvi, con conseguente risparmio sui costi di condizionamento.

 

Silver Barrier è un Dispositivo Medico, regolarmente iscritto all'elenco del Ministero della Salute.

Per ulteriori info, visita la nostra pagina SANIFICAZIONE AMBIENTALE, oppure non esitare a contattarci.